FINALMENTE HO TROVATO QUALCOSA IN ITALIANO SULLA IBT!

 

“Finalmente ho trovato qualcosa in italiano sulla IBT”.

Questo è l’inizio del commento che la signora Rose, una donna inglese che vive in Italia, ha inserito sulla pagina FB del Letto Inclinato.
Questa frase sembra contrastare con il fatto che a scriverla sia stata proprio una persona che conosce molto bene la lingua inglese, quella che caratterizza la quasi totalità delle pubblicazioni che riguardano la IBT (Inclined Bed Therapy – Terapia del letto inclinato).
Se proseguirete nella lettura capirete invece che il ragionamento è del tutto motivato.
Il discorso, infatti, è andato avanti e la signora Rose ha raccontato quanto segue:

“Sono una donna inglese che vive in Italia.
La prima volta che ho sentito parlare della IBT (Inclined Bed Therapy – terapia del letto inclinato) è stata ascoltando un podcast del dottor Mercola nel quale veniva intervistato Andrew Fletcher.
Ho subito pensato, perché non provarla?
Io sono sempre alla ricerca di soluzioni che permettano di migliorare la mia salute a basso costo.
Le prime 2 notti sono state terribili (mal di testa, vomito e altri brutti sintomi, come se avessi preso una forte sbornia) e, a dire il vero, ho messo di nuovo il letto a posto, anche se ero convinta che avrebbe potuto essermi utile.
Mi sono quindi messa in contatto con Andrew Fletcher e mi ha detto che la mia era stata una strana reazione, ma che potevano essere gli effetti di una sorta di disintossicazione.
Quindi, quando ho trovato nuovamente il coraggio di provare, l’ho fatto gradualmente, aumentando l’inclinazione un po’ alla volta.
Ora sono passati più di 2 anni e, insieme ad altri cambiamenti nel mio stile di vita, la mia salute è migliorata enormemente.
Anche la salute di mio marito è molto migliorata e non russa più (con notevoli benefici anche per la mia salute mentale).
Ho cercato di convincere i miei amici italiani, ma ho la reputazione di essere un po ‘”strana”, per questo avevo bisogno di qualcosa di credibile in italiano da suggerire a loro.
Ecco perché sono stata così felice di aver trovato il tuo sito web e la tua pagina FB.
Grazie e sentiti libero di pubblicare quello che ritieni opportuno, di ciò che ti ho scritto.
Mi dispiace che non ho niente di straordinario da dire ma hai tutto il mio supporto.”

La testimonianza della sig.ra Rose è molto interessante perché conferma che, in alcuni casi, l’impatto iniziale della Terapia del letto inclinato può essere traumatico e che, quindi, è opportuno iniziare con una leggera inclinazione e raggiungere quella prescritta con la necessaria gradualità.
L’altro aspetto che caratterizza la testimonianza della sig.ra Rose è rappresentato dal desiderio di diffondere la conoscenza di questa sana, naturale e del tutto gratuita terapia e dalla difficoltà che ha incontrato nel far capire alla gente le sue potenzialità.
Ci fa quindi molto piacere che il nostro lavoro le possa essere utile e ci auguriamo che, nel corso del tempo, avremo la soddisfazione di incontrare un numero sempre più alto di persone che verranno a conoscenza di questa importantissima opportunità.